Project Description

vetoquinol logo

Vetoquinol Biowet Sp Zoo è passata da una sigillatrice a induzione con tappo manuale ed economica a una Super Seal™ 75 Enercon per la produzione in linea.

Vetoquinol Biowet Sp Zoo è passata da una sigillatrice a induzione con tappo manuale ed economica a una Super Seal™ 75 Enercon per la produzione in linea. Il cambiamento si è tradotto in una maggiore capacità produttiva a un costo minore e sigilli ermetici dalla qualità costantemente migliore.

Contattaci

curve line under

Benefici ottenuti dalla sigillautra a induzione

curve line over

Caso di Studio

Vetoquinol Biowet, azienda polacca appartenente al Gruppo Vetoquinol che si occupa del benessere di animali e persone, da sempre sigilla i suoi prodotti veterinari sfruttando la sigillatura a induzione con tappo. In questo modo, i suoi clienti possono avere la sicurezza che i prodotti non sono stati manomessi e che avranno una durata maggiore.

Vetoquinol si è rivolta a Enercon poiché stava cercando un sigillo efficace per le sue gocce oculari per gatti vendute in un flacone da 100 ml dotato di un apposito tappo alto del diametro di 16 mm.

Daniel Adamski, esperto di investimenti per Vetoquinol, afferma: “La nostra scelta è ricaduta su Enercon, azienda leader nel mercato, per la sua enorme esperienza nell’applicazione di queste soluzioni e per la disponibilità mostrata nei nostri confronti durante gli esperimenti di sigillatura fatti per garantire il sigillo perfetto per un contenitore e un tappo particolari, difficili da sigillare.”

Un tappo per gocce oculari è molto più alto di molti altri tipi di chiusure e senza una testa adatta per la sigillatura a induzione sarebbe alquanto difficile ottenere un sigillo efficace.

Enercon ha una vasta gamma di bobine a induzione adatte a tutti i tipi di chiusure e, in questo caso specifico, la bobina a tunnel stretto e profondo si è rivelata la soluzione ideale per garantire sigilli affidabili anche per un tappo dal diametro così piccolo.

La produzione di questo prodotto è stata trasferita in Polonia da un altro Paese quindi, nel momento in cui si è trattato di costruire la nuova linea, Vetoquinol Biowet ha sostituito la propria sigillatrice manuale con una Super Seal™75 Enercon dotata di bobina a tunnel stretto e profondo. Al fine di garantire il massimo livello di produttività e la miglior qualità di sigillatura, l’azienda polacca ha integrato anche un controller del sistema Sentri con un rilevatore di livello, un sensore per fogli e un sistema di espulsione.

Con una velocità del nastro trasportatore pari a 16 metri al minuto, Vetoquinol Biowet ha ottenuto un maggior rendimento da parte del personale, ha ridotto i costi di produzione e ha guadagnato un’ottima reputazione in termini di protezione dei prodotti che solo un perfetto sigillo ermetico può garantire.

Daniel Adamski ha concluso affermando: “Consiglierei sicuramente Enercon e le sue macchine a chiunque cerchi soluzioni per una consulenza e una sigillatura di qualità.”

Per maggiori informazioni su Vetoquinol Biowet Sp Z.o.o., fate clic qui

vetoquinol logo
“La nostra scelta è ricaduta su Enercon, azienda leader nel mercato, per la sua enorme esperienza nell’applicazione di queste soluzioni e per la disponibilità mostrata nei nostri confronti durante gli esperimenti di sigillatura fatti per garantire il sigillo perfetto per un contenitore e un tappo particolari, difficili da sigillare.”
Daniel Adamski, Esperto di investimenti per Vetoquinol
Download il Caso di Studio
Torna ai Casi di Studio